XXV aprile 2020. Le iniziative …. online

La Sezione ANPI val Brembana, con il Comune di Cornalba, ha pubblicato il manifesto dove è impresso il monito di Ferruccio Parri (che fu presente alla commemorazione a Cornalba del 23 novembre 1952) ancora oggi di straordinaria attualità


In collaborazione con ARCI Rinascita Dalmine, Gruppo Lettura/Dalmine e Circolo dei Narratori/Dalmine. si inizia la pubblicazione di brani dal libro La Resistenza del nostro compianto Presidente Albino Previtali “Comandante Luciano”
Qui il link: Facebook
Anpi Dalmine ha pubblicato la mostra ” i valori della resistenza nella Costituzione”. Mostra che doveva aprirsi in questi giorni, prossimi al 25 aprile, a tutti i cittadini ma non potendolo fare, in accordo con gli artisti, che ringraziamo, abbiamo deciso di renderla visibile sui nostri siti, per ora anpidalmine in Facebook. Vi invitiamo a vederla e condividerla per dare la maggior visibilità possibile, le opere sono accompagnate dai pensieri degli artisti e merita veramente. L’intenzione della nostra sezione era che la mostra fosse biennale, ma visto la necessità diverrà triennale e le opere che potete vedere in formato digitale saranno esposte l’anno prossimo.


La sezione ANPI di Fara ha pensato di creare un video messaggio in occasione del 75° della liberazione dal nazifascismo.
Questo messaggio sarà diffuso sui social con l’intenzione che sia condiviso.
Grazie a tutti e saluti a pugni chiusi.

https://www.youtube.com/watch?v=t7B4Rczz0Ao

N.B. Nel messaggio è presente un refuso: il partigiano Carlo Alberto Crespi morì fucilato dai nazifascisti il 3-4-1944 e non nel 1945 come citato nel testo. Ce ne scusiamo con tutti e sopratutto con chi più direttamente è legato alla sua memoria.
Il video è oltremodo lungo (oltre 17 minuti) e ci appelliamo alla pazienza di chi lo guarda. La “lentezza” è dovuta alla volontà di “enfasi” e alla (per oggi) “imperizia tecnica”. Faremo meglio in futuro.


Volantino Anpi Caravaggio: ALLEGHIAMO IL TESTO PRODOTTO PER LA RICORRENZA DEL 25 APRILE . LO DIFFONDEREMO SUI SOCIAL . E’ STATO INVIATO ANCHE AL SINDACO E ALLE ASSOCIAZIONI CHE IN QUESTI ANNI HANNO ADERITO ALLA NOSTRA TRADIZIONALE INIZIATIVA.

Sezione ANPI di Caravaggio formato PDF


A Endne Gaiano come ogni anno l’iniziativa si svolgerà il 27 Aprile, a cura dell’Amministrazione Comunale, secondo il programma della locandina. Ricorderemo il 75° anniversario della barbara uccisione di nove persone: sette civili e due partigiani della 53a Brigata Garibaldi, avvenuta per rappresaglia nazista a seguito dell’attacco, non eseguito dai partigiani, dell’autocolonna di veicoli tedeschi che si apprestava a raggiungere il Brennero, transitando sulla statale 42, in fuga dal nostro paese.

Il periodo insolito che stiamo vivendo, pervaso da tristezza e malinconia per la scomparsa di parenti, amici e conoscenti, degli ormai pochissimi partigiani e staffette, ci induce a pensare a questo anniversario come ad un momento da vivere con ancora più sentimento d’amore e d’affetto per la Resistenza, per la libertà e la democrazia del nostro paese.

Le misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, anche se limitano la partecipazione fisica alla ricorrenza, possono invogliare ognuno di noi, pur rimanendo nelle proprie abitazioni, a documentarsi attraverso internet al sito www.anpiendine.it e a leggere la pagina dedicata all’Eccidio di Endine, che narra quanto accaduto il 27 aprile 1945. Il sito contiene molte altre rubriche interessanti.

Carissimi, viviamo questa ricorrenza come se fosse l’inizio di un periodo nuovo, così come lo vissero 75 anni fa le persone delle nostre stesse comunità con il desiderio nel cuore di rinascere nuovamente dopo aver “resistito” strenuamente.



Treviglio. Anche quest’anno il 25 APRILE sarà una grande festa.
Staremo insieme sulla nostra pagina facebook https://www.facebook.com/anpitreviglio/ dalle ore 10:00 sino a sera. Dopo il buon 25 aprile, la “Preghiera del Ribelle” poi la lettura della Costituzione. Saranno letti tutti gli articoli, anche i transitori, durante la lettura ascolteremo l’intervento della Presidente Nazionale Carla Nespolo e alle ore 15,00 canteremo Bella Ciao.
Ogni giorno sulla nostra pagina abbiamo pubblicato “qualcosa” di diverso e continueremo a farlo, per esempio domenica parleremo ancora di Costituzione ricordando le Donne della Costituente.