Archivio della categoria: Senza categoria

Luigi Bigoni, “Fiamma”

Carissime compagne, carissimi compagni,

apprendiamo, con dolore, della scomparsa, avvenuta proprio ieri, 25 aprile, del partigiano Luigi Bigoni, “Fiamma”, classe 1924.
Poche settimane fa era scomparso anche suo fratello, Valento, presidente onorario della Sezione ANPI Clusone.
Entrambi erano partigiani della Brigata Giustizia e Libertà “Gabriele Camozzi” comandata da Bepi Lanfranchi.

Alla Sezione ANPI Clusone e ai familiari il cordoglio e la vicinanza dell’ANPI Provinciale di Bergamo.

Fraterni saluti,
Il Presidente Provinciale
Mauro Magistrati

MERCOLEDI’ 19 OTTOBRE 2016 – ORE 20.45 – REFERENDUM COSTITUZIONALE 2016 Le ragioni del NO e del SI’ a confronto

ANPI di MAPELLO e ISOLA BERGAMASCA, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale di CARVICO, propone un momento informativo e di riflessione sul REFERENDUM COSTITUZIONALE che chiamerà i cittadini a pronunciarsi per il Sì o il No alla riforma della Costituzione. Una riforma che modifica 47 dei 139 articoli della Costituzione repubblicana. Si tratta inoltre di un referendum per il quale non è necessario il raggiungimento del quorum. Infatti, a prescindere dal numero di partecipanti, vincerà l’opzione che ha ottenuto la maggioranza dei voti. E’ dunque necessario un VOTO CONSAPEVOLE per il quale occorre essere coscienti e preparati.
relatori:
dott. CLEMENTINA GABANELLI (insegnante – Comitato per il NO)
dott. JACOPO SCANDELLA (consigliere regionale – Comitato per il SI)
coordina: MIRIS BALDI (ANPI)
presso SALA CONSILIARE – via S. MARIA 13 CARVICO (BG) con il patrocinio del Comune di Carvico
Il volantino !!!!

DOMENICA 2 OTTOBRE 2016 GRAZIA MILESI dialoga con ROBERTO ANDREA LORENZI

ore 17 PALAZZO TADINI, LOVERE SALA DEGLI AFFRESCHI, INGRESSO DA PIAZZA GARIBALDI
Autore di Vittorina va alla guerra – Storie apocrife della Resistenza,2016
Una provocazione a riconsiderare l’ “evento tragico, doloroso e infine glorioso” che è stata la Resistenza, raccontato con frammenti storici e mitici in uno “scritto non autentico, ma veritiero” quasi per passare al vaglio la validità e la ricchezza della volontà resistente non solo dei protagonisti della lotta di allora, ma anche di noi e di tutti coloro che resistono, oggi. LETTURE DAL TESTO DI LUCIANO DELLA ROCCA
il volantino

Lettera di una cittadina sulla cittadinanza onoraria a Mussolini

ANPI comitato provinciale di Bergamo e Isrec Bergamo, tra i promotori della raccolta firme per la revoca della cittadinanza onoraria di Bergamo conferita nel 1924 a Mussolini, hanno ricevuto l’indignazione di una cittadina, Irene Gentili, di fronte all’articolo contro la richiesta di revoca apparso su CTRL magazine del maggio scorso.
Crediamo importante condividere l’indignazione di Irene che si fonda non tanto sulla posizione del magazine rispetto alla richiesta di revoca, ma sulla necessità di fare i conti con sincerità con il fascismo, prendendo una posizione chiara di fronte ad esso.
La richiesta di revoca nasce da questa necessità di cui oggi, dopo i fatti accaduti a Lovere, ancora più se ne sente l’urgenza.
Pubblichiamo la lettera che Irene Gentili ha inviato alla redazione del magazine:

Sabato 9 APRILE ore 18.00 LETTURE RESISTENTI – PRESENTAZIONE E LETTURE BRANI DE “IL PARTIGIANO BIBI”

COMUNE DI CASAZZA, COMMISSIONE BIBLIOTECA collaborano Gas Casazza, Bottega Altromercato, partecipa A.N.A. Casazza e Biblioteca “Di Vittorio”
ANPI Sez. “13 MARTIRI” LOVERE Sez. “GIUSEPPE BRIGHENTI” ENDINE GAIANO Valli Calepio – Val Cavallina
Storie di donne e uomini nei giorni della Resistenza in Val Cavallina

“ Sul loro volto si leggeva una certa preoccupazione per il fatto che quella polenta doveva sfamare altre tre persone…Il cibo era un po’ poco per sei uomini, una vecchia e due cani, ma ognuno ebbe ugualmente la sua parte stabilita dalla vecchia” G. Brighenti (Brach)

SALA CONSILIARE DI CASAZZA
Segue musica e apericena con i gruppi d’acquisto equosolidale e amici della Malga Lunga
Scarica il volantino in formato PDF

Sabato 28 novembre 2015 Intitolazione a Giuliana Bertacchi della biblioteca dell’ ITC “Vittorio Emanuele II” – Bergamo

Sabato 28 novembre 2015 si svolgerà la cerimonia di intitolazione della biblioteca d’Istituto a Giuliana Bertacchi studiosa bergamasca che ha lavorato per molti anni presso l’Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea. La decisione di intitolare la biblioteca a Giuliana Bertacchi giunge a termine di un percorso didattico che gli studenti del nostro istituto hanno iniziato lo scorso anno partecipando al concorso “Sulle via della parità” indetto all’associazione “Toponomastica femminile”. Alla studiosa Bergamasca il Vittorio Emanuele ha deciso di intitolare la Biblioteca dell’Istituto in modo da valorizzare una figura di donna che si è distinta per le sue azioni di ricercatrice e con lo scopo anche di far riflettere le giovani generazioni che la “cittadinanza femminile” è una conquista recente e che le donne delle vecchie generazioni hanno dovuto combattere per conquistare dei diritti che oggi sono scontati e naturali. Continua a leggere