Mobilitazione Antifascista – Lovere e Rovetta – Ora e sempre Resistenza!

L’ANPI Provinciale di Bergamo, in occasione dei raduni neofascisti di Lovere e Rovetta del 28 e del 29 maggio 2016, esprime la sua preoccupazione per palesi manifestazioni che infrangono le leggi dello stato. Condanna la presenza dei fascisti nelle nostre città. Chiede alle forze dell’ordine di fare il loro dovere per registrare i reati che a Lovere e Rovetta si compiono. Invita tutti i democratici e gli antifascisti a partecipare convintamente al presidio antifascista di Lovere e alla marcia partigiana di Rovetta assicurando il pieno appoggio dell’ANPI a queste manifestazioni democratiche e antifasciste.

gli appuntamenti:

——————————————————
Sabato 28 maggio 2016, ore 15.00 Presidio antifascista Piazza XIII Martiri, Lovere
Presidio organizzato da ANPI Sez. di Lovere

Sabato 28 maggio 2016, ore 14,30 Presidio antifascista P.le del Cimitero di Lovere, in fondo a via Gobetti
Presidio organizzato da Antifascisti loveresi
——————————————————-

Domenica 29 maggio 2016, ore 08.00 Marcia Partigiana Partendo dalla Piazza della Chiesa (Piazza Ferrari), Rovetta
Marcia organizzata da I Ribelli della Montagna

Domenica 29 maggio 2016, ore 10.30 La Resistenza in Piazza Piazza Ferrari, Rovetta
Presidio organizzato da ANPI Provinciale in collaborazione con ISREC di Bergamo

Bergamonews Il presidente Anpi Bergamo: “Dalla ministra Boschi irricevibili provocazioni”

“Le dichiarazioni della Ministra Boschi sono delle irricevibili provocazioni a cui, come giustamente ha detto il nostro Presidente Nazionale, non intendiamo replicare – dichiara Magistrati -. C’è in atto un chiaro tentativo di minare la credibilità e l’autorevolezza dell’Anpi, di cui infastidisce la forza politica (e non partitica!), che ha permesso alla nostra Associazione di diventare un concreto punto di riferimento per tutte e tutti coloro che si riconoscono nei valori che guidarono la scelta antifascista e che sono appunto alla base della Costituzione repubblicana; si tenta di strumentalizzarne la posizione, espressa in modo autonomo e secondo quanto previsto dal nostro Statuto”.
leggi tutto l’articolo

Presentazione del libro “RAZZA PARTIGIANA” e iniziative per il 2 giugno a Scanzorosciate

Sezione A.N.P.I. “Giovanni Brasi” di Scanzorosciate – Tavola della Pace-Rete della Pace di Bergamo – Libreria Spazio Terzo Mondo di Seriate Organizzano:

  • sabato 28 maggio 2016, alle ore 21.00 presso la libreria Spazio Terzo Mondo in via Italia,73 a Seriate
  • domenica 29 maggio 2016, alle ore 10.30 presso la Sala Museo della Malga Lunga, località Sovere
  • Presentazione del libro “RAZZA PARTIGIANA” incentrato sulla vita e sulla figura di Giorgio Marincola partigiano italo-somalo. Interverranno: l’autore, Lorenzo Teodonio, e Antar Mohamed Marincola, nipote del resistente.Scarica il volantino in PDF



    La Sezione A.N.P.I. “Giovanni Brasi” di Scanzorosciate, in collaborazione con il Circolo A.R.C.I. “Il Pirata” e con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Scanzorosciate, in evenienza della data del 2 Giugno 2016, 70° anniversario della fondazione della Repubblica, organizza le seguenti iniziative:
  • Venerdì 3 giugno, alle ore 20,45, presso la piazzetta antistante la Biblioteca Comunale: “Poesie dal balcone”, versi resistenti. Intervengono i poeti Oscar Locatelli e Gaspare D’Angelo e gli attori Giulia Scotti, Enrico Corna, Irene Marinelli.
  • Sabato 4 giugno, alle ore 20,45, nella Sala Consiliare del Comune di Scanzorosciate: proiezione del film, alla presenza del regista Andrea Zambelli, “Rino – La mia ascia di guerra”.Volantino Iniziative giugno 2016

  • sabato 14 maggio 2016 alle ore 20.00 presentazione di BELLA CIAO

    MACONDO Biblio Café (Via Moroni 16 – Bergamo) con il patrocinio di ANPI sezione “Eugenio Bruni” presenta il libro di Carlo Pestelli BELLA CIAO La canzone della libertà

    prefazione di Moni Ovadia Se invece che una celebre canzone popolare Bella ciao fosse qualcuno, questo qualcuno sarebbe nato in una città bilingue, da genitori apolidi o fuggiaschi e che in casa parlavano un dialetto a noi oggi sconosciuto…

    Comunicato stampa lapide di Arcene

    Il Comunicato stampa che ho diffuso per condannare il vile gesto fascista che ha visto porre una lapide in ricordo dell’uccisione di militi fascisti al cimitero di Arcene. Mi unisco alle parole del Sindaco di Arcene Giuseppe Foresti che ha fatto rimuovere la lapide usando parole importanti e che condivido pienamente .
    Ciò che mi ha lasciato letteralmente basito è l’articolo apparso su Bergamo News in cui il gruppo MAB (Manipolo d’Avanguardia) rivendica il gesto con una sfacciataggine che davvero ci dovrebbe far riflettere su quanto ancora il nostro paese debba compiere molti passi per diventare compiutamente antifascista (vi allego il link dove potete trovare l’articolo Rivendicazione fascista della lapida ad Arcene). Vigiliamo e lavoriamo, ora più che mai.

    Fraterni saluti,
    Il Presidente Provinciale,
    Mauro Magistrati

    Continua a leggere